Perché

Perché in un paesaggio dominato da cingolati semantici e plotoni di teorie da esecuzione scegliamo il ragazzo del futuro che erra e canta.